Stanchezza di primavera? Un aiuto dalla dieta dei colori

Per chi ha problemi d’insonnia meglio sfruttare l’azione “rilassante” del blu di frutti di bosco o delle melanzane, l’azzurro del pesce per fornire la Vitamina B6, il bianco di latte e yogurt per assicurare il giusto fabbisogno di calcio e di Vitamina B12. Sono i colori della dieta ideale per affrontare il difficile cambio di stagione. La stanchezza di primavera … Continua a leggere

La dieta di coppia funziona meglio

In salute e in malattia. E forse anche nella dieta. La dieta di coppia funziona meglio di quella condotta in solitudine. Se le feste appena trascorse hanno lasciato qualche chilo in più su pancia e fianchi, mettersi a dieta in due aumenta le probabilità di successo e migliora i risultati. Ne sono convinti i ricercatori del Research Triangle Institute, in … Continua a leggere

La dieta di coppia funziona meglio

In salute e in malattia. E forse anche nella dieta. La dieta di coppia funziona meglio di quella condotta in solitudine. Se le feste appena trascorse hanno lasciato qualche chilo in più su pancia e fianchi, mettersi a dieta in due aumenta le probabilità di successo e migliora i risultati. Ne sono convinti i ricercatori del Research Triangle Institute, in … Continua a leggere

Con cinque pasti al giorno, tutti in linea

Sono sempre di più gli italiani che, seguendo le raccomandazioni degli esperti, ricordano di distribuire il cibo mangiato ogni giorno in 5 pasti: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena. A svelarlo sono i dati raccolti dall’Osservatorio Nestlé-Fondazione Adi (Associazione Italiana di dietetica e nutrizione clinica), secondo cui “il trend di persone che seguono questa regola inizia a essere positivo: rispetto … Continua a leggere

"Effetto salute", con 3-4 tazzine di caffè

Sonnolenza di primavera? Per contrastare la stanchezza stagionale si possono programmare più pause caffè. A dosi moderate, 3-4 tazzine al giorno, e se non ci sono problemi di cuore, il caffè non fa male alla salute, anzi potrebbe avere alcuni effetti benefici. Il via libera arriva dall’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” di Milano. Identikit della bevanda – “Non bisogna … Continua a leggere

Mangiando pesce da anziani si vive di più

I pesci grassi “elisir” di lunga vita. Il segreto si chiama omega 3, gli acidi grassi buoni che proteggono il cuore e di cui sono ricchi in particolare tonno, salmone, sgombro, aringhe e sardine. Mangiandone 2 volte a settimana si guadagnano 2 anni di vita. Lo sostiene un nuovo studio di Dariush Mozaffarian, docente di epidemiologia a Harvard e uno dei … Continua a leggere

Noci e spinaci contrastano il “fegato grasso”

Mangiare cibi con alti livelli di vitamina E potrebbe alleviare i sintomi della steatosi epatica. La malattia del fegato anche nota come “fegato grasso” è causata da un’alimentazione scorretta, con troppi grassi e dall’obesità. Integrare nella dieta verdure a foglia verde, come spinaci e bietola, ma anche olio di semi – di girasole, mais, germe di grano e lino – … Continua a leggere

Funghi, al sole per 60 minuti diventano integratori di vitamina D (e fanno dimagrire)

Un integratore naturale “fatto in casa”? Basta esporre i funghi per 60 minuti al sole prima di cuocerli e mangiarli. Con questo semplice “trattamento” i funghi si arricchiscono di vitamina D diventando un integratore naturale di questa vitamina importante per le ossa. La notizia arriva da una ricerca della Boston University pubblicata sulla rivista Dermato-Endocrinology secondo la quale questo metodo … Continua a leggere

Creato un nuovo cioccolato con le vitamine della frutta

Pronto per il commercio. Il cioccolato magro, con le “bolle” e arricchito di vitamina C ideato dagli scienziati dell’Università di Warwick e presentato in anteprima al 245esimo meeting nazionale dell’American Chemical Society è già realtà. L’invenzione si deve a Stefan A. F. Bon che ha messo a punto una tecnica, il Pickering (guarda qui come si ottiene), per ottenere un … Continua a leggere

La dieta di coppia funziona meglio

In salute e in malattia. E forse anche nella dieta. La dieta di coppia funziona meglio di quella condotta in solitudine. Se le feste appena trascorse hanno lasciato qualche chilo in più su pancia e fianchi, mettersi a dieta in due aumenta le probabilità di successo e migliora i risultati. Ne sono convinti i ricercatori del Research Triangle Institute, in … Continua a leggere